idf/crowdfunding

 
Periodicamente ospitiamo colleghi in procinto di realizzare un nuovo progetto, i quali mettono a disposizione una lista di benefici corrispondenti alle varie donazioni e fasce di prezzo.
La parola d’ordine è sempre accessibilità: costi bassi e possibilità di donare a rate per le cifre più impegnative.
 
Per le donazioni più cospicue o periodiche, riserviamo ai donatori, oltre alle news in anteprima, la possibilità di accedere alle nostre pubblicazioni e ai nostri corsi a prezzo scontato, per un anno a partire dalla data di donazione.
La peculiarità del nostro crowdfunding è la circolarità: non è solo uno scambio economico di tipo verticale ma orizzontale: donando, non solo si acquista un’opera di un fotografo ma si ricevono periodicamente gli aggiornamenti relativi alla produzione dell’opera che il crowdfunding finanzia. In questo modo generiamo un circolo virtuoso di divulgazione di contenuti e di saperi, dove l’opera è l’ultima parte di un processo anzitutto umano e creativo di scambio e relazione. La parola d’ordine è sempre circolarità: ad ogni donazione corrisponde un benefit, ci guadagnano tutti e non ci perde nessuno, certi del fatto che partecipare alla creatività altrui sia un grande gesto di condivisione e arricchimento reciproci.
 
 
Il secondo fotografo ospite è stato Stefano Sbrulli.
Il crowdfunding è stato volto alla realizzazione del libro ‘DONDE LOS NIÑOS NO SUEÑAN’, coronamento del suo progetto realizzato in Perù che si compone anche di un video documentario selezionato in numerosi festival. Il libro uscirà in autunno 2023.
 
 
La prima ospite è stata Valeria Pierini col suo progetto sull’Etna a cura di Virginia Glorioso. Il crowdfunding si è chiuso il 31 dicembre 2022. Tra i premi per i donatori c’è stato MOTO A LUOGO, uscito a maggio 2023: il libro contenente il backstage di realizzazione del progetto di Valeria Pierini.
 
Per info sulla lista donazioni e benefit o su come partecipare: incontridifotografia@gmail.com
Facebook