laboratori on line

I laboratori on line sono perfettamente adattabili alle esigenze degli iscritti, infatti, non prevedono un giorno o un orario fisso ma si decidono insieme in base alle tempistiche dell’interessato. Sono rivolti a: fotoamatori, fotoamatori evoluti, fotografi, fotografi emergenti e a chiunque lavori nel campo dell’educazione e comunicazione. Ogni corso prevede una parte teorica e pratica ed ha delle specifiche dispense con appunti comprensive di bibliografia e webgrafia. Ogni laboratorio on line prevede il rilascio di una attestato finale.

Docente: Valeria Pierini

 

Conoscere per immagini e pensare per storie

Lo scopo del corso è fornire le basi filosofiche, storiche e concettuali che attengono alla fotografia, con particolare riferimento allo storytelling, mirando a fornire gli strumenti per sviluppare una consapevolezza rispetto alla commistione delle arti e dei mezzi.

L’utente viene istruito ad usare la fotografia non solo in senso tecnico ma come parte di un sistema di comunicazione e di contenuti di più ampio respiro, in grado di dialogare con le forme del sapere, partendo dall’attualità arrivando a tematiche letterarie.

Il percorso mostra, attraverso gli esempi di autori moderni e contemporanei, come la fotografia è in grado di interagire sul sapere dialogando e usando anche altri sistemi comunicativi (la musica, il cinema, la letteratura).

Il corso si suddivide in 18 moduli per un totale di 17 dispense e 51 videolezioni.

 

Solo sessions: tutoring on line

In base agli interessi e alla preparazione degli interessati, organizziamo il numero e le tematiche degli incontri (via Skype). Ogni incontro è di un’ora o due consecutive e alla parte teorica è sempre affiancata una parte laboratoriale con esercizi a tema. Ogni sessione si chiude con lo svolgimento di un progetto finale. Le solo sessions sono rivolte a: fotografi, fotoamatori, fotografi emergenti, studenti di scuole superiori e/o università e accademie; professionisti di materie umanistiche e ex studenti dei nostri corsi e workshop. Le tematiche su cui ognuno può strutturare il proprio percorso:

  • Trovare la propria vocazione e i propri punti di forza: analisi degli stili.
  • Lo storytelling: le basi filosofiche, lo storytelling e gli autori contemporanei;
  • Fotografia e scrittura: analisi dei medium e applicazioni pratiche.
  • Il diario fotografico: atlante e geografia del quotidiano.
  • I testi visivi, il progetto fotografico e il processo artistico.
  • L’arte e la fotografia concettuale.

Costi:

  • Sessione singola (1 ora): 30 euro,
  • 2 ore consecutive: 60 euro.
  • 6 ore singole: 160 euro.
  • 10 ore singole: 250 euro.

 

Topografia di una storia

Quello che porto avanti, sia come artista che come docente, sono gli studi universitari in materia di storytelling e fotografia artistica, specialmente quelli riguardanti la mia tesi di laurea che è la base dei miei corsi/workshop e di ‘Topografia di una storia’, un progetto site specific dedicato alla città di Foligno.

In questo progetto artistico ho coinvolto alcuni abitanti e alcuni luoghi della città, creando una mappatura ideale che si esplica attraverso i racconti dei partecipanti.

I numerosi risvolti antropologici e artistici di questo progetto, hanno fatto si che venisse declinato in forma didattica attraverso una serie di incontri e laboratori aperti a tutti che ne affrontano gli stimoli concettuali e laboratoriali attraverso riflessioni intorno all’uso consapevole e costruttivo della fotografia (con particolare attenzione all’uso della fotografia nei social, specie quella istantanea e vernacolare, alle sue applicazioni e problematiche) e al racconto delle geografie e dei luoghi urbani, privati, e contestuali al territorio, che da personali si fanno collettivi.

Il corso on line è diviso in 5 moduli ognuno composto da: video lezione (1 ora, Skype), pdf con appunti e bibliografia, assegnazione esercizio (comprensivo di tutoring intermedio via mail), rilascio attestato finale. E’ prevista la realizzazione di un progetto finale, da realizzare dopo il 4° modulo. Anche qui, è prevista una sessione intermedia di tutoraggio via mail. Il progetto finale sarà presentato via Skype (1 ora al massimo).

Costo: 145 euro comprensivi di libro (Topografia di una storia).

 

Mi rap-presento

Che grado di fiction c’è nel raccontarsi? E nell’autoritratto?
Che significa rap-presentarsi in fotografia? Quando è necessario parlare di sé e quando non lo è? Che significa lavorare con l’auto rappresentazione? Fare autobiografia significa necessariamente lavorare con l’autoritratto?

Conoscersi aiuta a trovare la propria strada, anche come autori.

Attraverso esempi presi dalla storia dell’arte e dalla fotografia contemporanea che lavorano sull’autobiografia e sull’auto rappresentazione, verranno sviluppati piccoli progetti fotografici a tema che cercheranno di partire dal concetto di autobiografia per arrivare a toccare ambiti generali e universali.

Corso particolarmente consigliato ai fotografi emergenti.

Il corso on line è diviso in 5 moduli ognuno composto da: video lezione (1 ora, Skype), pdf con appunti e bibliografia, assegnazione esercizio (comprensivo di tutoring intermedio via mail), rilascio attestato finale. E’ prevista la realizzazione di un progetto finale, da realizzare dopo il 4° modulo. Anche qui, è prevista una sessione intermedia di tutoraggio via mail. Il progetto finale sarà presentato via Skype (1 ora al massimo).

Costo: 130 euro.

Topografia di una storia + Mi rap-presento: SPECIAL PRICE: chi si iscrive a entrambi i laboratori riceve uno sconto di 65 euro sul costo totale dell’iscrizione.

Info: per chiedere info inviare una mail all’indirizzo: incontridifotografia@gmail.com

Iscrizioni: per iscriversi è necessario versare l’acconto (metà quota del laboratorio). La parte restante va versata entro la prima lezione. Effettuare un bonifico e mandare una mail di conferma a incontridifotografia@gmail.com alla quale seguirà il rilascio della ricevuta.

Intestatario: Valeria Pierini

IBAN: IT41V3608105138238674938676

NB: In caso di rinuncia da parte dell’interessato prima dell’inizio del laboratorio l’acconto versato non sarà restituito. In caso di retrocessione a laboratorio iniziato, la quota versata non sarà restituita.

Facebook