open call

Blow-up: non di sola fotografia vive la fotografia.
 
Blow-up, in fotografia, è l’ingrandimento delle fotografie.
Andando ad ingrandire sempre più un’immagine-opera, le trame che riconosciamo si dissolvono: cosa c’è dentro l’opera?
 
Questo laboratorio, vuole ingrandire e analizzare i concetti e le ispirazioni alla base dei progetti fotografici: ogni opera è figlia di connessioni, spesso invisibili ma sostanziali sulla trama finale.
Il laboratorio vuole portare all’evidenza questi ingrandimenti, unendo le connessioni e le ispirazioni dei vari progetti, che spesso, riguardano le più disparate forme d’arte se non episodi della vita reale.
 
Attraverso 4 video-incontri, verranno analizzati alcuni esempi di commistione tra le arti: artisti di diversi ambiti che hanno lavorato insieme o artisti che hanno creato opere multimediali.
Affronteremo poi l’idea fino alla realizzazione dei progetti finali (dal concept fino alla mostra: che differenza c’è tra il mostrare un’opera su web e in un allestimento?).
I progetti realizzati saranno pubblicati sul sito di Incontri di fotografia e sulla sua pagina Facebook.
 
Per ogni tematica affrontata sarà data agli iscritti la dispensa con gli appunti e la bibliografia comprensiva di videografia, filmografia e webgrafia.
 
Il laboratorio si rivolge a chi già fotografa (basta la conoscenza base del mezzo fotografico, è necessaria una macchina fotografica digitale di qualsiasi tipo) e ha voglia di cimentarsi in qualcosa di nuovo e creativo rispetto alla semplice ripresa fotografica, a chi ha voglia di approfondire i temi e le pratiche della fotografia anche in ambito artistico ed è curioso di scoprire qualcosa di nuovo sull’uso della fotografia e le altre forme d’arte, mettendosi in gioco e portandolo nella propria esperienza personale di fotografo.
 
Il percorso è volto alla riflessione/ricerca dei propri punti di forza nonché alla progettualità e alla multimedialità delle fonti e/o delle opere.
Come riunisco in un sistema coerente e armonico dei tasselli apparentemente diversi?
 
Le date dei video-incontri (individuali) saranno stabilite in base alla disponibilità degli iscritti che saranno seguiti anche attraverso il tutoraggio via mail durante tutte le fasi degli esercizi e della progettazione finale.
 
Perché partecipare? Per scoprire qualcosa di nuovo divertendosi e perché per fare fotografia non basta la fotografia.
 
Il laboratorio, è in promozione al costo di 85 euro, ed è riservato ad un massimo di 7 partecipanti. Per iscriversi c’è tempo fino al 15 dicembre.
 
Info e iscrizioni
Per chiedere info sul programma, date e orari e altro: inviare una mail all’indirizzo: incontridifotografia@gmail.com.
Per iscriversi: è necessario versare la quota di 85 euro tramite bonifico, entro la data di scadenza delle iscrizioni (vedi sito).
Una volta effettuato il bonifico, mandare una mail di conferma a incontridifotografia@gmail.com alla quale seguirà il rilascio della ricevuta.

IBAN IT41V3608105138238674938676

__________________________________________________
Blow-up: non di sola fotografia vive la fotografia.
 
Blow-up, in fotografia, è l’ingrandimento delle fotografie.
Andando ad ingrandire sempre più un’immagine-opera, le trame che riconosciamo, si dissolvono: cosa c’è dentro l’opera?
 
Questo laboratorio, vuole ingrandire e analizzare i concetti e le ispirazioni alla base dei progetti fotografici: ogni opera è figlia di connessioni, spesso invisibili ma sostanziali sulla trama finale.
Il laboratorio vuole portare all’evidenza questi ingrandimenti, unendo le connessioni e le ispirazioni dei vari progetti, che spesso, riguardano le più disparate forme d’arte se non episodi della vita reale.
 
Attraverso 4 video-incontri, verranno analizzati alcuni esempi di commistione tra le arti: artisti di diversi ambiti che hanno lavorato insieme o artisti che hanno creato opere multimediali.
Affronteremo poi l’idea fino alla realizzazione dei progetti finali (dal concept fino alla mostra: che differenza c’è tra il mostrare un’opera su web e in un allestimento?).
I progetti realizzati saranno pubblicati sul sito di Incontri di fotografia e sulla sua pagina Facebook.
 
Per ogni tematica affrontata sarà data agli iscritti la dispensa con gli appunti e la bibliografia comprensiva di videografia, filmografia e webgrafia.
 
Il laboratorio si rivolge a chi già fotografa (basta la conoscenza base del mezzo fotografico, è necessaria una macchina fotografica digitale di qualsiasi tipo) e ha voglia di cimentarsi in qualcosa di nuovo e creativo rispetto alla semplice ripresa fotografica, a chi ha voglia di approfondire i temi e le pratiche della fotografia anche in ambito artistico ed è curioso di scoprire qualcosa di nuovo sull’uso della fotografia e le altre forme d’arte, mettendosi in gioco e portandolo nella propria esperienza personale di fotografo.
 
Il percorso è volto alla riflessione/ricerca dei propri punti di forza nonché alla progettualità e alla multimedialità delle fonti e/o delle opere.
Come riunisco in un sistema coerente e armonico dei tasselli apparentemente diversi?
 
Le date dei video-incontri (individuali) saranno stabilite in base alla disponibilità degli iscritti che saranno seguiti anche attraverso il tutoraggio via mail durante tutte le fasi degli esercizi e della progettazione finale.
 
Perché partecipare? Per scoprire qualcosa di nuovo divertendosi e perché per fare fotografia non basta la fotografia.
 
Il laboratorio, al suo debutto, è in promozione ed aperto ad un massimo di 5 partecipanti. Per iscriversi c’è tempo fino al 20 di agosto.

Info: per chiedere info inviare una mail all’indirizzo: incontridifotografia@gmail.com

Iscrizioni: per iscriversi è necessario versare l’acconto (metà quota del laboratorio). La parte restante va versata entro la prima lezione.

NB: In caso di rinuncia da parte dell’interessato prima dell’inizio del laboratorio l’acconto versato non sarà restituito. In caso di retrocessione a laboratorio iniziato, la quota versata non sarà restituita.

Per iscriversi è necessario effettuare un bonifico e mandare una mail di conferma a incontridifotografia@gmail.com alla quale seguirà il rilascio della ricevuta.

Intestatario: Valeria Pierini

IBAN: DE66 7001 1110 6056 3315 20

_______________________________________________

Cercasi assistente per prossima stagione (settembre-giugno).
Cerchiamo un giovane appassionato di fotografia o fotografo alle prime armi da inserire nel nostro staff, che ci aiuti negli eventi che organizzeremo e ai quali parteciperemo (corsi, workshop, talk, mostre).

Cosa dovrà/potrà dover fare:
– documentare attraverso foto e video gli eventi che organizzeremo e ai quali parteciperemo;
– aiutare nell’allestimento di mostre ed eventi;
– un po’ di facchinaggio;
– runner e accoglienza ospiti esterni;
– incarichi logistici e di promozione;
– aiuto editing dei lavori fotografici delle classi;
– assistere i nostri fotografi durante le sessioni di scatto;
– fare da secondo fotografo in caso di committenze;
– varie ed eventuali;

Requisiti:
– studenti di universitàaccademie e scuole d’arte sono i benvenuti;
– massimo 30 anni;
– educazione
– serietà e affidabilità;
– buone capacità organizzative e di lavoro in gruppo;
– conoscenza di base (almeno) della fotografia;
– conoscenza di base (almeno) della storiadellarte;
– conoscenza di base (almeno) di Photoshop e Lightroom
(In Design è benvenuto ma non necessario);
– buone capacità di scrittura;
– buona conoscenza e uso dei social e del web;
– voglia di imparare, di divertirsi e mettersi in gioco;
– passione e curiosità verso il mondo dell’arte;
– automunito;
– flessibilità oraria;
– che risieda in Umbria, provincia di Perugia.

Cosa diamo:
– non è scontato quindi lo diciamo: i credits di foto e video saranno sempre riconosciuti, su stampa e su web;
– la possibilità di partecipare in modo del tutto gratuito a tutti i nostri corsi di fotografia e workshop di fotografia;
– tutoring e lezioni individuali: chi verrà scelto sarà seguito per l’intera durata dell’incarico nel suo percorso di fotografo;
– eventuali rimborsi spese;
– possibilità di ricevere incarichi professionali (pagato);
– possibilità di collaborazioni future (eventuali tempi e modi da stabilire);
– queste sopra elencate e le altre questioni finanziarie (pagamenti quando previsti e simili) verranno discusse insieme al candidato selezionato;
– una volta discusso e concordato, l’accordo tra le due parti verrà firmato.

Come candidarsi:
inviare a incontridifotografia@gmail.com entro il 1° agosto:
– cv e recapiti;
– piccola lettera motivazionale;
– un portfolio in pdf (max 10 mega) con una selezione di lavori recenti (massimo 20 pagine). In caso di selezione, il portfolio dovrà essere portato al colloquio.
NB: foto in jpg, testi in word, curriculum scritti male, foto di tramonti, api, prati fioriti e simili non saranno presi in considerazione, come possedere la macchina fotografica non è requisito sufficiente ad essere selezionati né, in realtà, a candidarsi per fare questa esperienza o a pensare di poter fare di questo un lavoro.

Timing:
– 1 agosto: scadenza invio candidature;
– entro il 10 agosto: il candidato selezionato verrà contattato per il colloquio conoscitivo (portare il portfolio, vedi sopra);
– incarico: dal 1° settembre 2019 al 30 giugno 2020;
– in caso di recesso del candidato, verranno chiamati i colleghi risultati idonei subito dopo di lui.
NB: in generale, ci riserviamo di tenere in considerazione per il futuro i candidati idonei ma non selezionati. Chiunque tra di essi vorrà partecipare ai corsi o workshop (live o on line) in programma da ottobre 2019 a giugno 2020, avrà uno sconto sulle quote di iscrizione.
Non si tratta di un lavoro full time.
Info: incontridifotografia@gmail.com

 

Facebook