guestbook

È iniziato tutto più di un anno fa, un corso (Scrivere con le immagini), e poi non avrei mai immaginato di arrivare a questo punto. Ogni nuovo percorso è pur sempre una sfida e ha nuove incognite, ma probabilmente era arrivato il momento giusto per farlo. Mi sentivo pronto, ho avuto il giusto tempo per me e ho avuto la fortuna di aver incontrato una persona che mi ha guidato e mi sta guidando fino alla fine nel modo a me più congeniale. E ho imparato un sacco di cose, ma tante, e soprattutto ho imparato a scoprire il mio lato artistico e ad apprezzarlo per quello che è. La sensazione di sottofondo che ho avuto per tutto il tempo è stata quella di un viaggio, un viaggio nel sapere e nel sentire, ero pronto a meravigliarmi. Alla fine è nato qualcosa di inaspettato (il libro ‘Lu jemete’) e toccarlo con mano, sentire il rumore di quelle pagine che scorrono, mi dà e mi darà sempre un’immensa gioia, mi brillano gli occhi e, perché no, mi si inumidiscono un po’.

Alessio Rettaroli

Facebook